Content Management

 

Il Content Manager è la figura professionale esperta nella progettazione e gestione di contenuti per il web: siti internet, blog, social mediaapps. Definisce una content strategy efficace, organizza le informazioni e pubblica e diffonde contenuti utili e rilevanti, che rispondano alle ricerche degli utenti, creino interesse e stimolino l’engagement.

Il Content Manager si occupa del processo di ideazione, realizzazione, pubblicazione e aggiornamento di contenuti di vario tipo: testi per siti web, landing pagesnewsletterarticoli per blogpost sui social media, descrizioni e testi informativi per portali di e-commerce e cataloghi online, ma anche contenuti multimediali, come immagini, videopodcastinfografiche.

contenuti di un sito o di un account sui social network sono uno strumento di marketing e di comunicazione molto importante: sul web, come si dice, “Content is king“. E le aziende utilizzano il “content” in vari modi: per promuovere prodotti e servizi, attirare l’attenzione degli utenti, fornire informazioni utili, veicolare un messaggio, persuadere clienti attuali o potenziali, coinvolgerli emotivamente e suscitare interesse.

Il Content Manager deve quindi definire una content strategy in linea con la mission, la vision e gli obiettivi aziendali, oltre che con il target di riferimento. Solitamente sono i responsabili Marketing & Comunicazione a fornire questi dati e informazioni al Content Manager, che su questa base identifica:

  • gli argomenti migliori da trattare e più rilevanti per il pubblico target
  • le tipologie di contenuto (articoli, video, post sui social media…) più efficaci
  • lo stile di scrittura da utilizzare, per testi comprensibili, chiari ed accattivanti
  • il tone of voice più adatto, che rispecchi l’identità aziendale

Definite le linee guida per la produzione dei contenuti di qualità, il Content Manager si occupa direttamente della ricerca di informazioni sui topic da trattare, della redazione di testi e della realizzazione di contenuti multimediali (infografiche, video, podcast ecc.), oppure dà direttive al team di content creation composto da CopywriterBlogger, grafici e Videomaker per la realizzazione dei contenuti. Si interfaccia poi con il Web Designer, il Webmaster o il Social Media Manager per la pubblicazione online dei contenuti, la loro modifica e aggiornamento, secondo un calendario editoriale prestabilito.

Una volta che il contenuto è online, il Content Manager deve poi monitorare la risposta degli utenti: utilizza tools come di analytics per visionare statistiche e capire quali sono i contenuti che hanno generato più visite, i post più letti e condivisi, le call-to-action più performanti e pianificare di conseguenza le nuove pubblicazioni.

Il Web Content Manager spesso si occupa anche della promozione dei contenuti sul web, sui social e attraverso newsletter, e della realizzazione di vere e proprie campagne di digital marketing, in collaborazione con il Web Marketing Manager.

È importante che l’esperto in content marketing conosca bene i diversi canali di comunicazione online, le caratteristiche e le differenze tra le diverse piattaforme per creare, postare e condividere contenuti rilevanti per gli utenti di quella determinata piattaforma. Non è la stessa cosa sviluppare contenuti virali per Instagram, per Facebook o per Youtube, e ancora diverse sono le tecniche e i criteri da utilizzare per la redazione di testi SEO-friendly che ottengano visibilità sui motori di ricerca.

Il Content Manager deve anche avere ottime capacità di storytelling: le tecniche di narrazione sono uno strumento efficace per “raccontare” un brand, i suoi valori e la sua identità, e permettono di creare contenuti coinvolgenti che persuadono gli utenti a compiere determinate azioni (ad esempio: scelte di acquisto).

Dove lavora il Content Manager?

Il Content Manager è una figura ricercata da agenzie di comunicazioneweb e digital agencies, ma anche da aziende, enti e organizzazioni che desiderano sfruttare il content marketing per migliorare la propria presenza sul web e promuovere la propria immagine online.

In contesti di lavoro grandi e strutturati, il Content Manager definisce la linea editoriale e il calendario di pubblicazione, coordina e supervisiona un team composto da Copywriter, grafici, Social Media Specialist e altri professionisti del web e revisiona poi testi e contenuti prima della pubblicazione.

Nelle piccole aziende invece il ruolo del Content Manager è più operativo e comprende l’ideazione e la progettazione dei contenuti, l’attività di scrittura dei contenuti e la messa online.