Social Media Management

Con l’esponenziale crescita del web e l’avvento dei social network, sono aumentate anche le figure professionali che svolgono buona parte del proprio lavoro online. Una delle più richieste è il Social Media Manager, che interviene nella gestione di una nuova modalità di interazione tra azienda e consumatore.

Così come, con internet, è avvenuto un cambiamento nei rapporti sociali, allo stesso modo si sono modificati anche i rapporti commerciali e la comunicazione si è trasferita sul web, diventando più diretta e richiedendo un grado sempre maggiore di efficacia.

Oggi quasi tutte le aziende, indipendentemente dal prodotto o servizio offerto, hanno bisogno di un Social Media Manager.

Un Social Media Manager deve possedere un’approfondita conoscenza dei social network e delle piattaforme online, inclusi gli strumenti ad essi integrati per il monitoraggio e l’interpretazione dei dati.

Deve essere in grado di svolgere uno studio dei target e la pianificazione di una programmazione periodica di contenuti da pubblicare. Inoltre, il Social Media Manager deve padroneggiare le nozioni di base del marketing, nonché avere buone abilità di scrittura e di linguaggio e una conoscenza approfondita della lingua inglese.

Alcune aziende possono richiedere al Responsabile dei Social Media anche la conoscenza di base di alcuni programmi per la creazione di contenuti video e grafici, oppure scegliere di affiancargli un Web Graphic Designer specializzato.

Gli obiettivi di un Social Media Manager possono essere diversi, a seconda della tipologia di azienda in cui è inserito o per cui fa consulenza e delle relative esigenze.

Innanzitutto può occuparsi di generare visibilità per l’azienda, interpretando i dati provenienti dall’analisi dei social e delineando una strategia di comunicazione efficace e diretta, che ponga l’azienda sullo stesso piano del consumatore. Inoltre, il Responsabile dei Social Media può lavorare per incrementare la notorietà del brand o dell’azienda, attraverso la diffusione e le campagne pubblicitarie sui social, e per aumentare le vendite di un prodotto o di un servizio offerto dall’azienda stessa.

Altri obiettivi possono essere l’acquisizione di un nuovo target per rilanciare l’azienda o il brand che promuove, oppure l’offerta di un servizio di Social Customer care.

Il Responsabile dei Social Media è tenuto, innanzitutto, a creare (laddove non fossero già esistenti) i profili social dell’azienda e amministrarli strategicamente.

Attraverso un’analisi dei target, dei competitor e degli obiettivi dell’azienda, il Responsabile dei Social Media deve monitorare i dati e stilare dei report, finalizzati a una definizione delle linee strategiche da adottare per la comunicazione e la promozione di un determinato servizio o prodotto.

Tra le mansioni rientra anche la gestione del budget per le campagne di promozione sui social, qualora l’azienda abbia destinato fondi per tale scopo.

Da solo o con la collaborazione di altri professionisti del web, il Social Media Manager definisce un piano editoriale di contenuti da pubblicare con cadenza periodica, per incrementare la visibilità e l’interazione dell’azienda.